3 consigli per evitare una catastrofe il giorno del tuo matrimonio

Molte coppie che decidono di sposarsi credono che sia facile tenere tutto sotto controllo il giorno del matrimonio.

Ho sentito molte volte “Oh, non ho bisogno di un wedding planner, posso fare tutto da solo.”

Qui non contesto le capacità e la buona volontà della coppia, ma spesso non sono sufficienti; il giorno del matrimonio infatti la coppia è impegnata a godersi il momento più bello della vita senza stress e non può avere gli occhi puntati sulla gestione totale dell’evento.

Certo ci possono essere familiari e amici, ma senza informazioni esperte è davvero facile che qualcosa vada storto. Quindi quello che voglio fare è darti qualche consiglio su come gestire determinate situazioni se la tua decisione è di non assumere un wedding planner.

DOVE SONO GLI ANELLI??

Questo è un caso che può accadere molte più volte di quanto pensi.
Gli anelli sono tenuti dal testimone di nozze che deve darli alla coppia al momento giusto della cerimonia.
Ma prima vengono utilizzati dal fotografo per i vari scatti.

Il mio consiglio è quello di consegnare la gestione degli anelli a qualcuno di cui ti fidi che durante la tua preparazione può controllare tutti i movimenti senza che ci siano brutte sorprese quando dici “Lo voglio”.

E per favore assicurati che la persona che si assume questa responsabilità non inizi a bere troppo dalla bevanda di benvenuto e non le perda.

SAY CHEESE!!!

Le fotografie sono molto importanti il giorno del matrimonio soprattutto al momento della cerimonia.

Sfortunatamente può accadere che le persone non siano perfettamente disposte, qualcuno può rimanere seduto mentre gli altri stanno in piedi, bambini in giro, se si tratta di una cerimonia all’aperto, piccoli gruppi possono essere formati lasciando spazi vuoti.

Al momento nessuno se ne accorgerebbe, ma cosa mi dici quando ricevi le foto e scoprirai che sembrano disordinate.

Non preoccuparti, solo che una persona responsabile il giorno del matrimonio si coordina con il fotografo per avvertire le persone se non sono esattamente negli atteggiamenti giusti per una foto che deve essere perfetta.

NOOO STA PIOVENDO!!

Questo è un altro caso da tenere a mente soprattutto durante il periodo estivo.

Il famoso piano B è fondamentale.

Ti dirò un aneddoto, un matrimonio a Ibiza in una bellissima villa privata, una giornata perfettamente estiva.

La cena era prevista in giardino con un lungo tavolo e un’illuminazione molto elegante, un ambiente da sogno.

Sfortunatamente, alle 19:00, controllando le previsioni, mi sono reso conto che stava arrivando un forte temporale e che la cena non sarebbe mai terminata in tempo prima dell’arrivo della pioggia.

Ho provato più volte a parlare invano con la coppia che non aveva intenzione di cambiare l’organizzazione della cena.

Puntualmente alle 19 le prime gocce d’acqua hanno iniziato a cadere e poi prontamente con nervi saldi, avvicinandomi alla coppia ho suggerito che si trasferissero nella sala all’interno della villa.

Circa un’ora prima avevo incaricato i camerieri di preparare la stanza con tutte le decorazioni per tenermi pronto per qualsiasi evenienza.

Quindi, quando ho spostato gli ospiti all’interno, tutto era già perfettamente organizzato.

Così nel momento in cui la gente è stata protetta ha iniziato a piovere incessantemente.

Nessun danno, nessuna festa rovinata, devi solo essere in grado di pianificare tutto e non lasciare nulla al caso.

Quello che vorrei dirvi è di riflettere attentamente su ogni dettaglio della vostra giornata anche il più insignificante, perché potrebbe rovinare tutto.

Non so se ti ho convinto ad assumere un Wedding Planner per il tuo matrimonio.

Se sì, ti consiglio di fidarti senza paura, se invece la tua idea è di continuare a organizzarti da solo, allora spero di averti dato alcuni buoni suggerimenti su cui riflettere.

Richiedi un preventivo gratuito